Pubblicato il

Maxi sequestro di olio lubrificante a Palermo

7 dicembre 2017

Un maxi sequestro di olio lubrificante. E’ quanto rivenuto dalla Fiamme Gialle di Palermo in un negozio di autoricambi.  I finanzieri, nell’ambito dell’operazione ‘Oil Box’ finalizzata a individuare fenomeni di contrabbando di prodotti petroliferi, hanno, dunque, scoperto un traffico di olio lubrificante di provenienza sconosciuta, in violazione delle norme sul trasporto e lo stoccaggio dei combustibili. Un continuo andirivieni di furgoni pronti al successivo carico ha insospettito i militari, entrati in azioni, lo scorso 2 dicembre nella sede operativa della ditta dedita da anni alla vendita al dettaglio di ricambi per auto. Qui sono state trovate migliaia di lattine e di flaconi di olio lubrificante, tenuti senza alcuna cura delle prescrizioni sulla sicurezza della conservazione di liquidi infiammabili e, quindi, altamente pericolosi.  Fra batterie, rotoloni di carta, supporti meccanici ed utensili vari, nel box/magazzino è stata inoltre rinvenuta, ben occultata da una parete costituita da materiale plastico, una gigantesca cisterna di olio lubrificante di provenienza ignota.  In totale, il lubrificante sequestrato sfiora i 18 mila litri per un valore stimato di circa 95 mila euro. E’ scattata, pertanto, la denuncia nei confronti del titolare della ditta. Si tratta di un 45enne palermitano accusato di contrabbando di prodotti energetici e di omessa denuncia di un ingente quantitativo di prodotto infiammabile detenuto in assenza del prescritto certificato di prevenzione incendi. Continuano, intanto, gli accertamenti dei finanzieri per appurare la reale provenienza e la destinazione del prodotto, nonché per ricostruire il giro d’affari della ditta che, per ora, ha evaso al fisco circa 7 mila euro di imposte di consumo.

Occhio quando acquistate pezzi di ricambio olii ecc. il prezzo è importante si ma anche la provenienza perchè il mencato della contraffazione avanza e importante non c’è garanzia.

Magione Ricambi garantisce sempre sia un buon compromesso qualità-prezzo che la provenienza dalla filiera ordinaria/lecita che la possibilità di applicare la garanzia (su difetti di fabbrica).

Pubblicato il

Obbligo Catene Neve

 

Obbligatorietà di catene da neve a bordo

Dove è obbligatorio l’uso delle catene da neve

Come indicato dall’Art. 1 della Legge 29 luglio 2010, n. 120 “Disposizioni in materia di sicurezza stradale” sulle strade maggiormente esposte al rischio di neve o gelo è possibile che sia prescritta l’obbligatorietà ad avere le catene da neve a bordo o gli pneumatici da neve montati, per un predeterminato periodo.

Le prescrizioni d’obbligatorietà sono definite dai singoli Enti/Concessionari delle strade, tramite la realizzazione di apposite ordinanze.

Mappa delle regioni e delle relative ordinanze – fonte Centro Coordinamento Nazionale Viabilità

Se non si ottengono le indicazioni desiderate o non è possibile connettersi ad Internet, è consigliabile seguire le informazioni trasmesse da radio e TV a copertura Nazionale o locale, sul traffico e percorribilità delle strade.

La presenza del segnale indica, invece, l’obbligo a circolare, a partire da quel punto, con catene da neve o pneumatici da neve. In alternativa questo segnale si può trovare anche inserito nel segnale di transibilità.
Articolo 122, comma 8, del decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n 495, Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 28 dicembre 1992, n.303, S.O.

OBBLIGO CATENE NEVE

 

La presenza del segnale indica, invece, l’obbligo a circolare, a partire da quel punto, con catene da neve o pneumatici da neve. In alternativa questo segnale si può trovare anche inserito nel segnale di transibilità.
Articolo 122, comma 8, del decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n 495, Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 28 dicembre 1992, n.303, S.O.

 

Omologazione

OBBLIGO CATENE NEVE

E’ opportuno tenere presente che, i dispositivi di aderenza quali le catene da neve per autovetture, SUV, furgoni e per mezzi tipo“trasporto leggero”, devono essere costruiti a regola d’arte, ovvero essere conformi alla UNI 11313 (CUNA NC178-01) o ad equipollente norma valida in ambito comunitario, quale la norma austriaca ӦN v.5117 (Decreto 10 maggio 2011, Norme concernenti i dispositivi supplementari di aderenza degli autoveicoli). Sulle catene da neve omologate secondo la ӦN v.5117, è possibile rilevare l’effettiva presenza di tale marchio sia sull’etichetta della confezione, che sul prodotto (visibile anche sul rivestimento dell’arco).

Tale marcatura certifica il rispetto delle norme vigenti e garantisce all’utilizzatore livelli

di elevata qualità.

MAGIONE RICAMBI OFFRE ALLA SUA CLIENTELA OGNI POSSIBILE CONSIGLIO SULL’ACQUISTO E INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO “DI QUALITA”. CONTATTATECI!!!!

Pubblicato il

Attenzione alle Truffe sui Ricambi on-line

Ennesima truffa online che vede al centro il mondo dei ricambi. I Carabinieri di Nicosia, in provincia di Enna, hanno arrestato e denunciato per truffa aggravata e continuata una coppia calabrese intenta a vendere sul web (tramite la pubblicazione di annunci) pezzi di ricambio per automobili e moto. Gli ignari acquirenti, una volta pagato, ricevevano, come riporta un servizio giornalistico de ‘ Il Giornale di Sicilia’, dei veri e propri pacchi con dentro pezzi di ferro e parti di ricambi non conformi a quanto effettivamente comperato. La verifica attenta dei carabinieri, fatta attraverso un attento monitoraggio online, ha portato all’individuazione dei due malfattori.

Pubblicato il

Cinghie Gates da Magione Ricambi

Oggi le Case automobilistiche mondiali si aspettano che i loro fornitori offrano soluzioni innovative per motori sempre più complessi.

Gates segue l’innovazione 

Il sistema a cinghia in bagno d’olio di Gates scelto come componente originale (OE) per numerose ed esigenti applicazioni a motore ad alta efficienza sul mercato automobilistico mondiale.

E’ un importante risultato che si diversifica da prodotti industriali e automobilistici Oggi, le Case automobilistiche mondiali vogliono che i loro fornitori offrano soluzioni innovative per motori sempre più complessi. Il sistema a cinghia in bagno d’olio Gates offre diversi vantaggi nelle soluzioni di trasmissione a catena standard. Tra cui un maggiore risparmio di carburanteemissioni ridotte di CO2, un peso minore, una maggiore affidabilità e una minore rumorosità rispetto ai tradizionali componenti delle trasmissioni a catena.